virus
12/03/2023 09:05
SALUTE

L'ameba mangia-cervello fa un'altra vittima: probabile causa l'acqua del rubinetto

Un uomo che viveva nella contea di Charlotte, in Florida (Stati Uniti), è morto dopo essere stato infettato dalla rara ameba mangia-cervello "Naegleria fowleri".

I funzionari dell’agenzia sanitaria della contea di Charlotte hanno fatto sapere che la vittima potrebbe aver aver fatto alcuni lavaggi nasali con acqua di rubinetto contaminata dal microrganismo Naegleria fowleri, responsabile dell'infezione letale. 

Si tratta di un microrganismo che colpisce raramente, ma quando lo fa di solito uccide. Lo scorso giovedì, il dipartimento sanitario di Charlotte ha confermato che la persona infetta è morta e i funzionari stanno continuando a indagare sul caso.